Procedimento
marmellate
Pronto

Confetture di frutta

Ingredienti :
- 1 kilogrammo di frutta
- 1 scorza di limone grattuggiato
- 200 gr di mela con la buccia
- 500 gr di zucchero

Marmellate e confetture.
marmellate

Procedimento:

1-) Preparate la frutta che avete scelto.
Lavare la frutta ed eliminare le impurità e i semi. Evitare, di sbucciarla (la buccia contiene generalmente la pectina necessaria alla gelificazione). Nel caso degli agrumi la buccia va tritata finemente togliendo i semi che risulterebbero amari, Sminuzzare la frutta in parti piccolissime e versarla nella pentola di acciaio inox. Se volete una marmellata fine frullate il tutto.

2-) Far bollire la frutta su fiamma media, mescolare senza interruzione e aggiungere gradualmente lo zucchero. Eliminare schiuma ed eventuali impurità. Se si vuole aggiungere il preparato a base di pectina, abbassare la fiamma, mescolare aggiungendo il preparato, e poi riportare a ebollizione.

3-) Mantenere l'ebollizione per circa cinque minuti, senza aggiungere acqua. Abbassare la fiamma al minimo, e posare una cucchiaiata di marmellata su un piatto appena tolto dal frigo: il composto deve essere compatto e scivolare solo leggermente. Se risulta troppo liquido, aggiungere il succo di un limone per ogni chilo di frutta e riportare a ebollizione finché la marmellata raggiunge la consistenza desiderata.

4-) Versare la marmellata nei vasetti sterilizzati in precedenza, lasciando tre centimetri di distanza dal tappo, chiudere immediatamente sigillandoli con il tappo ermetico, capovolgerli per cinque minuti, quindi immergerli nella pentola per la sterilizzazione riempita con nuova acqua.

5-) Portare l'acqua a ebollizione e poi sobbollire per circa mezz'ora, quindi estrarre i vasetti, asciugarli e riporli in luogo fresco e riparato dalla luce

6-) Una alternativa per chi non puo' usare lo zucchero.
Inoltre vedere il burro di mele per fare biscotti dietetici con i fiocchi di avena nella pagina seguente.

confettura di pomodori
crostata

Preparazione .

La confettura si distingue dalla marmellata per la minore quantita' di zucchero usato che deve essere il 50% del peso della frutta. Molto famosa e' quella di arance amare. Si bilancia bene con lo zucchero . Molto aromatica per la sua scorza che diventa candita.
Per legge non è consentito aggiungere coloranti e conservanti al prodotto. L'unico additivo utilizzabile è la pectina, un enzima presente nella frutta (nella buccia) fondamentale per il processo di gelificazione. Si mantiene per 20 giorni. La quantità di zucchero dipende dai frutti scelti per la marmellata, può variare quindi da 500 grammi a un chilo, per ogni chilo di frutta.
In questo caso si tratta di pomodori Una confettura poco conosciuta ma deliziosa. Calcolare la quantita' di acqua. Per non sentire la buccia frullate prima. Anche la zucca si presta bene. Vedi anche la marmellate di fragole.


Valid XHTML 1.0 Transitional | CSS Valido!