laterale  
galleria
 

Pittura modulare componibile. Alcune composizioni sono costituite da moduli che assemblati creano installazioni in crescita, sia orizzontale che in verticale, secondo lo spazio disponibile.  La "scacchiera rosa",quadro singolo o componibile di 4 tele. 70x70 cm. Totale 140x140 cm.

 

 L'Arte della pittura

"La pittura è l'arte che rappresenta su di un piano un fenomeno sensibile. Il mezzo della pittura è il colore, come fondo e linea. Il pittore trasforma in opera d'arte la concezione sensibile della sua esperienza. Non ci sono regole per questo. Le regole per l'opera singola si formano durante il lavoro."Questo afferma Kirchner, a cui si deve la costituzione di Die Brucke.

 Pittura "modulare"? Si cercano strade per la sperimentazione del colore e sulla sua percezione. Ma come sappiamo anche la quantità del colore nello spazio ha la sua variabile..La intensità del colore dipende anche dalla sua superficie (H. Matisse ha avuto modo di affermare che un metro quadrato di blu è più blu di un centimetro quadrato dello stesso colore). Quindi se l'oggetto, nel caso che ci interessa , un quadro, ha delle misure variabili, anche il soggetto in esso rappresentato da un colore avrà una fruizione condizionata dallo spazio che occupa. Pertanto la verifica di questo assunto porta alla pittura "modulare". Indagare le forme nella ripetizione di moduli e vedere crescere l'opera come un grande puzzle.  Grande liberta di sperimentazione per chi esegue l'opera. Grande libertà di interagire per chi fruisce dell'opera, spostando i vari moduli che compongono l'opera. Sia in lungo che in largo secondo il suo spazio.
E' la curiosità della sperimentazione che spinge a trovare altre strade da chi ci ha preceduto. E' sempre un navigare tra teoria e pratica che alla fine può  far emergere l'opera se è ben riuscita, almeno secondo il metodo perseguito dall'artista, e in risposta al quesito sul comportamento che i colori complementari contrastanti tra loro riescano ad influire sulla visione dell'opera stessa. In risposta al quesito sul perché, un artista tenta di trovare altre strade è il nodo della questione. Forse perche cerca le sue motivazioni e, forse, trova un metodo di lavoro. Sulla riuscita, chi può dare un giudizio di merito se non lo stesso artista?.

indietroindietro

avanti avanti

--

spazio

Copyright © marisa poliani 2009-2010 - 2013 -    Roma - Italy      info  polianim@tiscali.it