Per evitare le malattie prevenzione e...
link  News  Salute  Alimenti  epatite  obesità  candida colesterolo   cancro   Arte
Ridurre le perdite di Calcio dall'osso evitando l'eccesso di sale nella dieta.Prevenire le malattie è meglio che curarle
 
conservateLeOssa


Più alto e' il consumo di frutta e verdura, tanto più alto risulta lo spessore delle ossa. 



Si ritiene che una deficienza di calcio nella fase di accrescimento corporeo  determini nella età adulta una ridotta densità minerale dell’osso.
Infatti, dopo il picco di massa ossea raggiunto nel 2°-3° decennio di vita, qualunque sia il livello di assunzione di calcio, la densità ossea tende a diminuire, con aumento del rischio di osteoporosi.

  

   Sotto accusa !

Un gruppo che si occupa di nutrizione ha fatto causa in USA a Burger King Holdings per l'uso da parte della catena di fast food di olio da frittura che contiene grassi saturi che ostruiscono le arterie.

 

  1. Le migliori fonti alimentari di Calcio sono i vegetali a foglia verde ed i legumi, anche detti "greens and beans" (verdure verdi e fagioli, ceci) , per brevità . Broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavoli, cavoli verdi, crucifere, bietole da coste, ed altre verdure verdi sono ricchissimi di Calcio in forma altamente assimilabile, e fonte di altri importanti nutrienti come il Magnesio. Fanno eccezione gli spinaci, che contengono egualmente molto Calcio ma tendono a trattenerlo in modo tenace, impedendone un efficace assorbimento.

 Fonte: 

Scienza vegetariana

       

 scheletroForte
 Ridurre le perdite di Calcio dall'osso evitando l'eccesso di sale nella dieta.
  1. Il Calcio dell'osso viene rilasciato nel torrente ematico, da lì arriva al rene e viene eliminato con le urine.       Il Cloruro di Sodio (sale da cucina) aggiunto ai cibi aumenta enormemente la perdita di Calcio dal rene . Riducendo l'assunzione di Cloruro di Sodio ad 1-2 grammi al giorno, è possibile mantenere più Calcio nell'osso. Per poter seguire questa norma dietetica, vanno evitati gli snack salati ed i cibi in   scatola conservati sotto Sale, e mantenuto basso il consumo di Sale ai fornelli ed a tavola.!

  1.  colesterolo  
  2.  candida
  3.  epatite  
  4.  obesità
  5.  crudo-cotto
  6.  obesitaInfantile
  7.  candidaEcancro
  8.  index
          Segue
  1. Tra l'apporto di sostanze alimentari basiche ( frutta e verdura ) e lo spessore delle ossa nelle donne in pre-menopausa, esiste una connessione.
    Da una parte l’alto consumo di frutta e verdura favorisce un apporto di sostanze minerali come il magnesio ed il potassio, così come la vitamina C.
    Più alto era il consumo di frutta e verdura, tanto più alto risultava lo spessore delle ossa.

  
banner 
dietenaturali