Fiori NON Commestibili

se desiderate inserire dei fiori nella vostra dieta state alla larga da questi elencati qui sotto. Potreste avere mal di pancia o in qualche caso intossicazione !

Lista nera :

* Colchico autunnale
* Azalea
* Dicentra
* Edera
* Fiore del tabacco
* Glicine-frutti
* Digitale
* Iris
* Lantana
* Aconito
* Oleandro
* Lathyrus
* Mughetto.


oleandro

Pianta di Oleandro con la quale il grande esercito di Napoleone Bonaparte perse una battaglia solo per avere arrostito della carne con i rami di questa pianta.

I fiori del glicine dal profumo molto intenso e piacevole sono commestibili mentre i suoi frutti sono velenosi. Originaria della Cina, è una pianta rampicante, rustica e vigorosa, fiori ermafroditi e profumati, con corolla di colore azzurro-lilla o malva, riuniti in vistosi grappoli pendenti lunghi 20-30 cm, con fioriture a fine inverno inizio primavera, il frutto è un legume di 8-15 cm di lunghezza.


fiori
FIORI COLTIVATI

I fiori spesso crediamo di conoscerli. Ma non sempre si są che le proprietą oltre al gusto e colore hanno molte vitamine A B C E e minerali. In alcuni casi proteine e amidi, come ad esempio le rose e in generale i fiori a petalo rosso, poveri di grassi i fiori come il gelsomino, i crisantemi, i gladioli e le violette che hanno un sapore delizioso. Spesso finiscono solo in pasticceria come decorazioni o canditi.

In Cina lo sanno da millenni e utilizzano abitualmente in cucina. Dalle nostre parti sono più usati i fiori di malva, da sempre considerati rinfrescanti, dalle donne con bruciori urinari. I fiori di camomilla, calmante. I fiori di gelsomino che servono a profumare un tipo di tè.

Da sempre usiamo i fiori di zucca, zucchine, i carciofi, i broccoli, lo zafferano.. i fiori di capperi ecc..senza dimenticare le torte alle ortiche, pianta spontanea usata anche per la ricetta qui in basso.

O quelli che sono i più conosciuti dalle nostre parti..oltre alla Borragine usata nelle insalate, Calendula, Nasturzio. La Rosa Canina conosciuta come preziosa fonte di vitamina C, Viola nei canditi in pasticceria e la Valiglia dale orchidee, per profumare le torte, e il Sambuco famoso nelle tisane. I Chiodi di Garofano contro il mal di denti. ecc..

uova
Uova ripiene

RICETTA:

Uova sode tagliate a meta e svuotate. In una ciotola schiacciare i rossi e amalgamare con del riso gią cotto. Unire al composto della ricotta fresca e prezzemolo tritato. Agiunggere alcune piante precedentemente lavate di ortiche appena raccolte (lontane dalle strade ), tagliuzzare e unire al tutto , riempiendo i bianchi delle uova.

Decorate con fiori di calendula e servire le uova fredde come piatto unico , insieme a favolose insalate di frutta e erbe miste.


I fiori commestibili:
lavanda

Dolce alla Lavanda

Preparazione: 10 minuti Ingredienti per 6 persone: 200 gr di farina 00 10 gr di lievito secco 250 gr di nocciole pelate 150 gr di zucchero 3 uova 3 cucchiai di olio d’oliva 6 cucchiai di latte intero.

Procedimento 10 grammi di fiori essiccati di lavanda ( senza il gambo ) Procedimento: Frullare le nocciole con i fiori di lavanda.

In un recipiente unire la farina setacciata, il lievito, lo zucchero, la farina di nocciole e la lavanda.

A parte lavorare le uova, il latte, l’olio, aggiungere pian piano il primo impasto fino ad ottenere un melange compatto. Riscaldare il forno. Versare il tutto in uno stampo da cake gia imburrato e infornare per 50 minuti a 180°C.

Prima di servire spolverare con zucchero a velo. Un dolce per gustare il tč del pomeriggio, magari un tč Oolong.. oppure al gelsommino...