donwload filezilla download filezilla client donwload filezilla download latest filezilla download filezilla client download filezilla 3.2 download filezilla for windows download filezilla 64 bit download filezilla vista download filezilla exe download filezilla ftp software
testa
griglia

     fig.1

griglia per ingrandire

     fig.2

Corso pratico di disegno .  Il Reticolo.

Ingrandire un disegno:

Per eseguire una copia esatta di un disegno è facile basta ricalcarlo. Ma se occorre una copia in scala maggiore o minore, il metodo della griglia è il più semplice e garantisce un disegno accurato e di proporzioni esatte.

 

Disegnare una griglia:

Creato il bozzetto si può disegnare sopra una griglia o reticolo , con leggeri tratti di matita, oppure disegnare una griglia su un pezzo di carta da ricalco e appoggiarla sul disegno. La copia può essere fatta nella stessa misura dello originale o può essere ingrandita o ridotta, secondo occorrenza.
Usare una matita morbida per rendere più facile eventuali cancellature.

Si può ingrandire o ridimensionare un disegno e riportarlo in scala seguendo le proporzioni della griglia. Esempio: se il quadrato del bozzetto misura 2cm per ogni lato per 8 riquadri (totale 16 cm) come nel nostro esempio, e il disegno ingrandito deve essere un quadrato 10cm per ogni lato per 8 riquadri , si avrà un disegno di 80 cm.

Ciascuna griglia sia del bozzetto originale sia del disegno ingrandito deve essere formata dallo stesso numero di linee verticali e orizzontali. in modo che ne risulti lo stesso numero di quadrati.

Se volete esercitarvi su un lavoro pubblicato su un libro o una stampa d'arte, potete fare un reticolo sopra come nella fig.1 e fig.2 .  Poi riempire i vari  quadrati con una precisione che si ha solo con molta esperienza e occhio allenati e dopo avere eseguito molti bozzetti in scala.  Ma intanto un poco alla volta...Eseguiamo un primo disegno.
I lavori preparatori delle opere dei grandi artisti venivano preparati in piccolo su carta per valutare se i volumi erano giusti. Poi venivano preparati dei reticoli in proporzioni adattati in scala alle misure dove eseguire il dipinto anche se molto grande. Ogni quadrante veniva numerato e corrispondeva ad una parte del bozzetto più piccolo. Ricalcare poi sulla tela o sul muro  il pezzo era più semplice, date le sue notevoli dimensioni. Pensate alle pale degli altari per esempio, piene di personaggi. O la cappella Sistina, veramente scomoda da affrescare, essendo un soffitto Michelangelo dipingeva sdraiato in una posizione veramente faticosa, anche perchè il colore colava sulla faccia! altissimo. Per vedere l'effetto globale l'artista doveva allontanarsi di parecchi metri. Salire e scendere dalle impalcature. Quindi il sistema del riporto su ricalco doveva essere funzionale alla esecuzione del lavoro del pittore autore del dipinto.                    ..segue

avanti  indietro