prepara

Recupero della carta

        Procedimento per fare delle collane-

Tagliare i fogli di carta nella direzione della venatura in piccoli pezzi, larghi al massimo due centimetri. È importante che la carta di partenza sia chiara: se si riciclano i quotidiani vanno scelte le parti senza i titoli più scuri e non ci devono essere fogli colorati. Si possono usare anche i fogli da fotocopiatrice, carta velina, fazzolettini e tovagliolini, sacchetti bianchi per alimenti o altri tipi di carta con grammatura (peso della carta) non elevata.

I pezzetti di carta vanno messi in una bacinella, coperti d'acqua e lasciati a riposare una notte. Il giorno seguente, per ammorbidire ancora le fibre, si sposta la carta impregnata d'acqua in una grossa pentola (nella proporzione 1 litro di carta - 2 litri di acqua) e si fa bollire per venti minuti. Poi, con un frullino elettrico o una frusta, si riduce la massa in poltiglia.

La poltiglia va scolata bene versandola in un setaccio e scuotendolo per eliminare l'acqua. La carta diventa così una massa morbida, ma consistente, costituita per il 90% da acqua. Va strizzata, o pressata.

A questo punto si deve mettere l'impasto ottenuto in un recipiente e aggiungere 2 cucchiai da cucina colmi di colla bianca, 1 cucchiaio di olio di semi di lino e - se si desidera - 2 cucchiai colmi di bianchetto Per far risaltare i colori occorre una base chiara, il colore di base della carta pesta grigio, quindi .. o gesso in polvere . Mescolare il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.
Fare delle palline ,con il palmo della mano, infilarle in un fil di ferro e le estremità del filo le appoggiate sopra un contenitore per far asciugare da tutti i lati per qualche giorno.
Le forme possono essere anche cilindriche o quadrate, secondo il vostro gusto. Se avete fretta, per asciugare potete approfittare del calore moderato del forno , dopo averlo spento e aver tolto le pietanze.
Passare poi alla colorazione e decorazione con nastri ,catenelle,ecc...secondo il vostro gusto.