bottoncino  link bottoncino  arte bottoncino crudo-cotto bottoncino diete bottoncino diete1 bottoncino  nutrizione bottoncino vegani bottoncino index
La corretta alimentazione

 
fumettiMarisaPoliani


Più alto e' il consumo di frutta e verdura, tanto più alto risulta lo spessore delle ossa. 



Si ritiene che una deficienza di calcio nella fase di accrescimento corporeo  determini nella età adulta una ridotta densità minerale dell’osso.
Infatti, dopo il picco di massa ossea raggiunto nel 2°-3° decennio di vita, qualunque sia il livello di assunzione di calcio, la densità ossea tende a diminuire, con aumento del rischio di osteoporosi.

L'American Dietetic Association..

ed i Dietitians of Canada affermano che le diete vegetariane correttamente bilanciate sono salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale, e che comportano benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di alcune patologie.
Circa il 2.5 % degli adulti negli USA ed il 4% degli adulti in Canada seguono diete vegetariane. Si definisce dieta vegetariana una dieta che non includa carne, pesce e selvaggina.    

   I modelli alimentari...

dei vegetariani variano in modo considerevole, ed all'interno di tali modelli può esistere una ulteriore variabilità legata al grado di esclusione dei prodotti animali. Il modello lacto-ovo-vegetariano è basato su cereali, verdura, frutta, legumi, semi, noci, latticini, uova ed esclude carne, pesce e selvaggina. Il modello lacto-vegetariano esclude le uova, oltre a carne, pesce e selvaggina. Il modello vegano, o vegetariano totale, è simile al modello lacto-vegetariano, con l'ulteriore esclusione di latticini ed altri prodotti di origine animale.

  Le diete vegane..

ben bilanciate ed altri tipi di diete vegetariane risultano appropriate per tutti  gli stadi del ciclo vitale, ivi inclusi gravidanza, allattamento, prima e seconda infanzia ed adolescenza. Le diete vegetariane offrono molteplici vantaggi sul piano nutrizionale, compresi ridotti contenuti di acidi grassi saturi, colesterolo e proteine animali, a fronte di più elevati contenuti di carboidrati, fibre, magnesio, potassio, acido folico ed antiossidanti, quali ad esempio le vitamine C ed E e le sostanze fitochimiche.

  I dati disponibili...

nella letteratura scientifica evidenziano come i vegetariani presentino un più basso indice di massa corporea dei non-vegetariani, come pure una ridotta incidenza di morte per cardiopatia ischemica; i vegetariani presentano inoltre più bassi livelli di colesterolo plasmatico e di pressione arteriosa, una ridotta incidenza di ipertensione, di diabete mellito tipo 2 e di tumore della prostata e del colon. 

stopFumo

    index                  Segue ...
banner